Carlo Ludovico Ragghianti, 1972

"[…] Pinto ha avuto con la pittura, per lungo tempo, una specie di lotta di Giacobbe con l’angelo, una serie di scontri aspri e drammatici, la cui posta era seria, perché era la sua stessa vita, la ragione della sua presenza nel mondo […], Pinto ha riconosciuto che essa gli si imponeva come un destino irrefutabile […].
Il suo estraniarsi dai tessuti connettivi ordinari della vita artistica ha significato anche un giudizio della cronaca effimera e del movimento del gusto, verso cui sente piuttosto indifferenza. […] Non dubito di dire che c’é qualcosa di decisamente insolito in questa pittura che si isola dal circolo delle relazioni prevalenti.[…] L’intensità sentimentale assorbe l’esteriorità e dà la forma tensiva di questo passaggio, di questo sconfinamento della natura animata nel consenso della fantasia veggente. E’ una natura non contemplata, non pretestuale, ma vissuta nel suo profondo istinto 'genetico' quella che si arresta vibrando sulle tele e sui fogli, e perciò riesce inconsueta, inconvenzionale, tanto spontaneamente transitiva della sua forza, incorporata ed evocata. […]
Una personalità pensosa e schietta, che si è spogliata di apparenze e di affissioni respinte come inessenziali, che ha fatto di una conquistata ricchezza una semplicità densa ed irruente, che non teme di presentarsi nuda e disarmata, con la verità illuminante di una visione sincera e di una esperienza autentica di umanità."

 

Carlo Ludovico Ragghianti, in Cat. Bruno Pinto. Presentazione di Carlo L. Ragghianti, testimonianza di Giuseppe Mazzariol. Fondazione Querini Stampalia Venezia, agosto 1972

Carlo Ludovico Ragghianti, in Cat. Bruno Pinto. Presentazione di Carlo L. Ragghianti, centro ttività visive Palazzo dei Diamanti, Ferrara, gennaio 1972

Carlo Ludovico Ragghiant, in Cat. Bruno Pinto, La Strozzina, Firenze, 1971




Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalitÓ tecniche e, con il tuo consenso, anche per altre finalitÓ come specificato nella cookie policy.
Chiudendo questo banner con la crocetta o cliccando su "Rifiuta", verranno utilizzati solamente cookie tecnici. Se vuoi selezionare i cookie da installare, clicca su "Personalizza". Se preferisci, puoi acconsentire all'utilizzo di tutti i cookie, anche diversi da quelli tecnici, cliccando su "Accetta tutti". In qualsiasi momento potrai modificare la scelta effettuata.